Zenzero: proprietà, valori nutrizionali e benefici per la salute

Lo zenzero è una spezia dalle proprietà stimolanti e toniche, utile  per contrastare nausea e disturbi digestivi. Scopriamo tutti benefici.

Gli usi dello zenzero

Lo zenzero, il cui nome botanico è Zingiber officinale, è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Zingiberaceae.  Ampiamente utilizzato in cucina, possiede alcune proprietà antinfiammatorie e digestive che lo rendono utile per stomaco e cuore.

Zenzero: come e quando utilizzarlo

E’ molto apprezzato in cucina come spezia e dall’industria alimentare come pregiato aromatizzante. Con lo zenzero, ad esempio, si produce la bevanda conosciuto con il nome di ginger.                                          Questa spezia possiede anche interessanti proprietà medicinali. In commercio si trova in forma di radice fresca o essiccata, ridotta in polvere, oppure di estratto idroalcolico o sotto forma di candito ottenuta usando lo zucchero naturale della sua radice e aggiungendo glucosio.                                                                                La polvere di radice di zenzero essiccata è in genere incapsulata e venduta in compresse di comoda assunzione. Non esiste ancora un consenso sul dosaggio ma, la maggior parte dei medici prescrive da 500 a 1000 mg al giorno.

Proprietà dello zenzero

Lo zenzero viene usato come antinfiammatorio naturale e digestivo ed è tra i più efficaci medicinali naturali anti-nausea e contro le vertigini. Con questa spezia si possono trattare disturbi come il mal d’auto (chinetosi), il mal di mare e la nausea mattutina. Le sue proprietà anti-emetiche sembrano risiedere negli effetti locali lenitivi ed emollienti sulle pareti dello stomaco e dell’intestino. I principi attivi della pianta si concentrano tutti nella sua radice: sostanze non volatili, come i gingeroli o shoagoli, resine e mucillagini.  Nella medicina tradizionale orientale, lo zenzero è impiegato nel trattamento dell’osteoartrite, dell’influenza, come stimolante del cuore, come protettivo della mucosa gastrica.        

Un alleato di stomaco e apparato circolatorio

Grazie alla sinergia dei suoi principi attivi (gingeroli e ginegeina), è un valido alleato di stomaco, intestino, cuore e apparato circolatorio. Anche l’olio essenziale di zenzero è ricco di preziose proprietà terapeutiche. E’ infatti è anti-nausea, tonificante, antidolorifico, digestivo, antivirale e afrodisiaco.    Questa spezia è utile anche in caso di alitosi. Sorseggiare acqua calda bollita per 10 minuti con zenzero fresco, è infatti un rimedio che favorisce la digestione, contrasta l’accumulo di tossine e la fermentazione batterica. In assenza di radice fresca, si può utilizzare la radice essiccata, facendo un decotto  di un cucchiaio della stessa, per 5-7 minuti per l’equivalente di 150 ml di acqua.

Calorie e valori nutrizionali

100 g di zenzero fresco contengono 80 kcal, e:

  • Proteine 1,82 g
  • Carboidrati 17,77 g
  • Zuccheri 1,7 g
  • Grassi 0,75 g
  • Colesterolo 0 mg
  • Fibra alimentare 2 g
  • Sodio 13 mg.

Controindicazioni dello zenzero 

L’utilizzo dello zenzero dovrebbe essere soggetto a consulto medico in caso di:

  • assunzione di farmaci antinfiammatori;
  • farmaci antiaggreganti e anticoagulanti (come la Cardioaspirina) a causa del suo effetto fluidificante sul sangue. Il suo utilizzo andrebbe completamente evitato in caso di allergia nota verso una o più componenti e le dosi limitate per perchè un eccesso di zenzero può provocare gastrite e ulcere.

Curiosità

In un recente studio americano, la polvere di zenzero è stata paragonata con un noto farmaco antiemetico appartenente alla classe dei neurolettici, la metoclopramide, e con un placebo per valutare l’incidenza della nausea e del vomito post-operatorio. Dall’indagine è emerso che delle 60 donne in attesa di intervento chirurgico, il gruppo di quelle trattate con 1000 mg di questa spezia ha reagito esattamente come il gruppo delle donne trattate con 10 mg di metoclopramide.           

Paola Chiaraluce -Erboristeria Agli Antichi Rimedi- Corso Acqui, 133 -Alessandria

Pubblicato da erbagliantichirimedi

Erborista da 25 anni nel mio negozio, sito in Corso Acqui, 133 ad Alessandria nel popoloso quartiere Cristo, fin dall'adolescenza, nutro una passione per il mondo del naturale, in modo particolare per la fitoterapia. Di questa passione, di cui devo ringraziare la mia adorata nonna paterna, ne ho fatto un lavoro che mi appaga e mi appassiona giorno dopo giorno.